ghost
19 Set 2016

DAL PIANO DI AZIONE LOCALE AL NUOVO ASSETTO SOCIETARIO. TANTI CAMBIAMENTI, UN'UNICA STRATEGIA PER IL GAL SEB




Il GAL Sud Est Barese si avvia a definire la propria strategia di sviluppo locale con la presentazione del nuovo di Piano di Azione Locale 2014–2020. Negli ultimi sette mesi, attraverso un lungo processo partecipativo, sono stati individuati temi, fabbisogni e successivamente azioni prioritarie per la nuova strategia. Tale processo, lo ricordiamo, si concluderà il 26 settembre con la candidatura del nuovo piano di azione all’Avviso Pubblico della Regione Puglia per la selezione delle nuove strategie (per info sull'avviso e sull'intero processo clicca qui).

Intanto, al pari dei contenuti strategici, il GAL SEB ha condotto in queste ultime settimane un complesso lavoro di concertazione, costruzione e rafforzamento del nuovo partenariato economico e sociale. Un lavoro necessario anche per adeguarsi ai nuovi requisiti previsti dal bando della Regione Puglia.

Di seguito riportiamo una breve sintesi delle principali novità portate a termine in questa fase dal GAL.

  1. ALLARGAMENTO DELL’AREA DI INTERVENTO: il nuovo GAL allarga i propri confini a due nuovi comuni, coinvolgendo 8 territori ed un bacino potenziale di 165 mila persone. Gli otto comuni sono Acquaviva delle Fonti, Adelfia (nuovo ingresso), Bitritto (nuovo ingresso), Casamassima, Conversano, Mola di Bari, Noicattaro, Rutigliano. Un’integrazione da valorizzare attraverso le numerose omogeneità territoriali, partendo in primo luogo dalle filiere produttive presenti nell’area.

  2. NUOVE COMPETENZE: il GAL allarga le proprie competenze, candidando il nuovo Piano di Azione Locale ad una strategia plurifondo su FEASR (fondi per lo sviluppo rurale) e FEAMP (fondi per lo sviluppo della pesca). Per Mola di Bari, unico comune costiero dell’area GAL, un’opportunità in più da integrare con la strategia complessiva.

  3. BASE SOCIETARIA: dopo l’ampliamento dell’area di intervento ed il rafforzamento delle competenze, il GAL SEB ha rafforzato il proprio assetto societario con la conferma e l’ingresso di nuove ed importanti rappresentanze del mondo dell’agricoltura, della pesca, del commercio, della cooperazione e del turismo regionale oltre che del mondo universitario e della ricerca. Senza dimenticare la parte privata con decine di PMI ed associazioni presenti sul territorio.

  4. CDA RINNOVATO: il nuovo CDA, eletto dall’Assemblea dei Soci lo scorso 12 settembre, risponde al nuovo assetto societario ed ai requisiti richiesti dal bando della Regione Puglia. L’Assemblea, optando per un CDA a 13 membri, ha scelto una composizione equilibrata tra tutte le componenti societarie, in linea con i requisiti richiesti. In particolare con 3 componenti in rappresentanza dei Comuni (Conversano, Rutigliano, Noicattaro), 4 del mondo privato, 2 delle organizzazioni professionali agricole (COPAGRI e Confagricoltura), 2 di quelle non agricole (Confcommercio e Organizzazioni della pesca), 2 degli altri enti pubblici (Università degli Studi di Bari e Politecnico di Bari).

  5. RAPPRESENTANZA ED INNOVAZIONE: si punta ad una rotazione delle 8 amministrazioni comunali e si rafforza il ruolo della rappresentanza professionale nel consiglio. L’ingresso del Politecnico di Bari e la riconferma dell’Università degli Studi di Bari rafforzano inoltre la parte di ricerca e di innovazione su cui farà leva il GAL con la nuova strategia.

  6. COMITATO STRATEGICO E CONSULTIVO: al fine di aumentare la partecipazione e la rappresentanza del territorio, il GAL ha deciso di istituire anche un comitato consultivo. Nel comitato entrano di diritto tutte le amministrazioni comunali non presenti nel consiglio in carica (attualmente Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Bitritto, Casamassima e Mola di Bari) e la parte privata non rappresentata territorialmente nel CDA. Il Comitato avrà funzioni consultive e potrà proporre al CDA argomenti strategici per un'azione efficace sul territorio.

  7. UNA STRATEGIA INTEGRATA: il GAL SEB punta a costruire una strategia di sviluppo locale pienamente integrata e molto ambiziosa, intercettando fondi diversi, valorizzando tutte le articolazioni del proprio partenariato economico e sociale ed interpretando al meglio i fabbisogni emersi nel processo partecipativo con la popolazione locale.

 

 

 

Cerca

ghost

newsletter
 

ghost

CALENDARIO NEWS

Luglio 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

 

 

ghost

ghost

 

IL TERRITORIO

dove-siamo-mappa

CONTATTI

logo-x-articoli-Facebook

Tel./Fax +39 080 4737490

Via Nino Rota, 28/A
70042 Mola di Bari (BA)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

contatti-facebook  contatti-twitter  contatti-gmail

titolo-news
titolo-gare-e-avvisi
titolo-bandi
titolo-area-press
Questo sito utilizza i cookie per semplificare e personalizzare l'esperienza di navigazione e in alcuni casi sono essenziali per il suo corretto funzionamento. L'accesso a questo sito implica il consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni clicca qui.