RETE TURISTICO CULTURALE DEL SUD-EST BARESE


SUD-EST BARESE: UN TERRITORIO TUTTO DA SCOPRIRE.

In Puglia, a pochi chilometri da Bari, si trova un patrimonio di natura, arte e architettura, ma anche feste religiose, sagre, artigianato, enogastronomia e produzione agricola di straordinario valore, distribuito in sei comuni: Acquaviva delle Fonti, Casamassima, Conversano, Mola di Bari, Noicàttaro, Rutigliano, le città del sud est barese.

Un territorio che sfoggia un armonico alternarsi di altopiani, lame, colline e doline carsiche che da una pre Murgia ricca di uliveti, mandorleti e ciliegeti, arriva sul Mar Adriatico, rivelando antiche tracce di civiltà. Grotte, chiesette, torri, masserie fortificate, una miriade di luoghi che donano al paesaggio un elevato pregio naturalistico.

logo rete turistico culturale del sud est bareseArte, tradizioni e gastronomia completano questi luoghi con una produzione autentica che eccelle per sapore e varietà. Ne sono esempio eloquente il vino primitivo e la cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti, i prodotti da forno come i taralli di Casamassima, le squisite ciliegie di Conversano e l’uva da tavola di Rutigliano e Noicàttaro.

Il sud-est barese presenta, inoltre, un fitto calendario di feste religiose, sagre ed eventi che molto spesso mescolano, in un tripudio di colori, suoni e tradizioni tra sacro e profano. Assai rinomate sono le sagre della ciliegia di Conversano (2 giugno), della cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti (metà luglio), del polpo di Mola di Bari (primi di agosto) e dell’uva da tavola di Rutigliano (settembre).

Capitolo a parte va dedicato all’artigianato tipico con la Festa di Sant’Antonio Abate con la “Fiera dei Fischietti in terracotta” di Rutigliano (17 gennaio) e la Pentolaccia Casamassimese (1° domenica Quaresima), con la sfilata carnascialesca dei tradizionali carri allegorici in cartapesta. Cariche di pathos e profonda spiritualità sono, inoltre, i Riti della Settimana Santa di Noicàttaro e Conversano, quando gli interi paesi si trasformano per accogliere le scene e i personaggi legati alla passione e alla morte di Cristo, con centinaia di figuranti in abiti storici.

Il territorio offre infine decine di attività all’aria aperta di cui il visitatore potrà godere: dal cicloturismo all’escursionismo, dal birdwatching alle attività di didattica nelle masserie.

In ogni stagione, il sud est barese offre meraviglie per il corpo, gli occhi ed il palato.

 

CATALOGO DELLA RETE TURISTICO CULTURALE DEL SUD-EST BARESE 

 

 

CARTA DEI SERVIZI 

 

 

 

 

ghost

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

newsletter

IL TERRITORIO

dove-siamo-mappa

CONTATTI

logo-x-articoli-Facebook

Tel./Fax +39 080 4737490

Via Nino Rota, 28/A
70042 Mola di Bari (BA)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

contatti-facebook  contatti-twitter  contatti-gmail

titolo-feed-rss
titolo-news
titolo-gare-e-avvisi
titolo-bandi
titolo-area-press
Questo sito utilizza i cookie per semplificare e personalizzare l'esperienza di navigazione e in alcuni casi sono essenziali per il suo corretto funzionamento. L'accesso a questo sito implica il consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni clicca qui.